2003/02/25-n.02

ADOZIONE DEL “PIANO STRALCIO DI INTEGRAZIONE AL PIANO PER L’ASSETTO IDROGEOLOGICO (PAI) – FIUME PO DA CONFLUENZA DORA BALTEA A CONFLUENZA SESIA IN REGIONE PIEMONTE (NODO IDRAULICO DI CASALE MONFERRATO)”

2003/02/25-n.03

ADOZIONE DEL “PROGETTO DI VARIANTE AL PIANO STRALCIO PER L’ASSETTO IDROGEOLOGICO (PAI) APPROVATO CON DPCM 24 MAGGIO 2001–FASCE FLUVIALI DEL FIUME LAMBRO NEL TRATTO DAL LAGO DI PUSIANO ALLA CONFLUENZA CON IL DEVIATORE REDEFOSSI” (art.17, comma 6ter legge18 maggio 1989, n.183)

2003/02/25-n.04

ADOZIONE DEL “PROGETTO DI VARIANTE AL PIANO STRALCIO PER LE FASCE FLUVIALI (PSFF) APPROVATO CON DPCM 24 LUGLIO 1998–FASCE FLUVIALI DEL TORRENTE PELLICE IN LOCALITA’ AIRAUDI DEL COMUNE DI VILLAFRANCA PIEMONTE” (art.17, comma 6ter legge18 maggio 1989, n.183)

2003/02/25-n.06

Modifiche all’art.6 della Deliberazione C.I. n.18/2001 del 26 aprile 2001, recante “Adozione del piano stralcio per l’assetto idrogeologico per il bacino idrografico di rilievo nazionale del fiume Po”.

2003/02/25-n.07

DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA’ ESTRATTIVE DELLA REGIONE PIEMONTE – III STRALCIO. COMPATIBILITA’ CON LA PIANIFICAZIONE DI BACINO (ARTT. 22 E 41 DEL PIANO STRALCIO PER L’ASSETTO IDROGEOLOGICO PAI).

2003/02/25-n.08

DIRETTIVA QUADRO SUL RIUTILIZZO DELLE ECONOMIE E DEI RIBASSI D'ASTA, RELATIVI AGLi interventi COMPRESI NEI PROGRAMMI ATTUATIVI ADOTTATI DALL'AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME PO.

2003/02/25-n.09

PROCEDURA DI INDIVIDUAZIONE DI ZONE VULNERABILI DA PRODOTTI FITOSANITARI PARERE DI COMPETENZA DELL’AUTORITA’ DI BACINO (artt.19, comma 3, e 20 del D. Lgs. 11 maggio 1999, n.152).

2003/02/25-n.10

LEGGE 18 MAGGIO 1989, N. 183, ART. 12, COMMI 5 E 6. DESIGNAZIONE DI ESPERTI NEL COMITATO TECNICO.

2003/07/31-n.12

Adozione del “PROGETTO DI VARIANTE DEL PIANO STRALCIO PER L’ASSETTO IDROGEOLOGICO – VARIANTE DELLE FASCE FLUVIALI DEL FIUME TOCE E DELL’ATLANTE DEI RISCHI IDRAULICI E IDROGEOLOGICI (DELIMITAZIONE DELLE AREE IN DISSESTO)” (art.17, comma 6ter e art.18, comma 10, della legge 18 maggio 1989, n.183).

2003/07/31-n.13

Adozione del “PROGETTO DI VARIANTE DEL PIANO STRALCIO PER L’ASSETTO IDROGEOLOGICO –VARIANTE DELLE FASCE FLUVIALI DEL TORRENTE CHISOLA” (art.17, comma 6ter e art.18, comma 10, della legge 18 maggio 1989, n.183).

2003/07/31-n.14

Adozione del “PROGETTO DI VARIANTE DEL PIANO STRALCIO PER L’ASSETTO IDROGEOLOGICO–VARIANTE DELLE FASCE FLUVIALI DEL FIUME PO IN COMUNE DI VEROLENGO” (art.17, comma 6ter e art.18, comma 10, della legge 18 maggio 1989, n.183).

2003/07/31-n.15

Depositi di materiale radioattivo in Comune di Saluggia di proprietà di SORIN BIOMEDICA S.p.A. e di FIAT AVIO – SOGIN S.p.A.

2003/07/31-n.16

Adozione della Direttiva "ATTUAZIONE DEL PAI NEL SETTORE URBANISTICO E AGGIORNAMENTO DELL’ATLANTE DEI RISCHI IDRAULICI E IDROGEOLOGICI", ai sensi dell’art.6 della Deliberazione del C.I. n. 18/2001, come modificato dalla Deliberazione del C.I. n. 6/2003.

2003/07/31-n.17

Aggiornamento dell’Allegato 4 (“DELIMITAZIONE DELLE AREE IN DISSESTO – Regione Piemonte”) all’Elaborato 2 del PAI, recante “ATLANTE DEI RISCHI IDRAULICI E IDROGEOLOGICI – INVENTARIO DEI CENTRI MONTANI ESPOSTI A PERICOLO”.

2003/07/31-n.18

Art.28, Comma 1, delle “NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE” del “PIANO STRALCIO PER L’ASSETTO IDROGEOLOGICO” (PAI). Presa d’atto del collaudo tecnico di opere idrauliche programmate per la difesa del territorio in corrispondenza di “limiti di progetto tra la Fascia B e la Fascia C” dei fiumi Tanaro e Panaro e del torrente Banna

2003/07/31-n.19

Legge 21 gennaio 1995, n.22, art.4, comma 5 e Legge 16 febbraio 1995, n.35, art.7. Modifiche e integrazioni al “PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI” di competenza dell’Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPO).

2003/07/31-n.20

L.183/89 - MODIFICHE E INTEGRAZIONI AL PROGRAMMA DI INTERVENTI DI COMPETENZA DELL’AIPO E DELLE REGIONI.

2003/07/31-n.21

Legge 18 maggio 1989, n.183, art.12, commi 5 e 6. Designazione di esperti nel comitato tecnico.