2009/07/22-n.00 - deliberazioni approvate

Elenco delle deliberazioni tecniche approvate nella riunione del 22 luglio 2009

2009/07/22-n.01

Legge 18 maggio 1989, n. 183: Programma di interventi in materia di difesa del suolo per il triennio 2001-2003 approvato con Deliberazione C.I. n. 27/2001. Variazioni al Programma di interventi di competenza della Regione Lombardia.

2009/07/22-n.02

Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico del bacino del fiume Po (PAI), Norme di Attuazione, art. 20 (Interventi per la realizzazione delle opere del Sistema Idroviario Padano-Veneto). Progetto per l’adeguamento delle condizioni di navigabilità dell’alveo di magra del fiume Po per navi di classe V CEMT. Interventi sul tratto del fiume Po compreso fra Palantone ed Occhiobello.

2009/07/22-n.03

Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico (PAI), artt. 22 e 41 delle Norme di Attuazione: espressione di parere di compatibilità con la pianificazione di bacino della modificazione del I° stralcio (Inerti per calcestruzzo, conglomerati bituminosi e tout-venant per riempimenti e sottofondi) del Documento di Programmazione delle Attività Estrattive (DPAE) della Regione Piemonte (di cui alla L.R. 26 aprile 2000, n. 44) adottata con DGR n. 1-8667 del 28 aprile 2008.

2009/07/22-n.04

Art. 47 delle Norme di Attuazione del PAI e artt. 70 ss. del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale della Provincia di Sondrio - Bilancio idrico per il sottobacino dell’Adda Sopralacuale - adozione di misure temporanee di salvaguardia ai sensi dell’art. 17, comma 6bis della legge 18 maggio 1989, n. 183 e s.m.i..

2009/07/22-n.05

Articolo 6 delle Norme di Attuazione del PAI Delta - estensione dell’applicabilità del Regolamento di attuazione dell’articolo 32, comma 4 delle NA del PAI - Procedimento amministrativo per l’espressione del parere relativo alla gestione delle pertinenze idriche demaniali (adottato con Deliberazione del Comitato Istituzionale n. 11 del 18 marzo 2008) alle aree del Demanio fluviale ed alle pertinenze idrauliche demaniali presenti nell’ambito territoriale del PAI Delta.

2009/07/22-n.06

Art. 28, comma 1, delle Norme di Attuazione del Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico (PAI) - Presa d’atto del collaudo tecnico di opere idrauliche programmate per la difesa del territorio in corrispondenza del limite di progetto tra la Fascia B e la Fascia C sul fiume Serio nel Comune di Ghisalba.

2009/07/22 - n. 06 cartografia

Art. 28, comma 1 delle Norme del PAI. Presa d'atto del collaudo tecnico della fascia B di progetto sul fiume Serio in Comune di Ghisalba.

2009/07/22-n.07

Adozione di Variante del Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico – Variante delle Fasce Fluviali del fiume Po a Pancalieri (art. 17, comma 6ter e art. 18, comma 10, della legge 18 maggio 1989, n. 183 e s.m.i.).

2009/07/22-n.08

Adozione di Variante al Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico (PAI) – Tratti di corsi d’acqua del reticolo principale e corsi d’acqua del reticolo minore non soggetti a delimitazione delle Fasce fluviali in Provincia di Alessandria (art. 17, comma 6ter e art. 18 della legge 18 maggio 1989, n. 183 e s.m.i.).

2009/07/22-n.09

Artt. 12 e 21 della legge 18 maggio 1989, n. 183 e artt. 63 e 69 del D. lgs. 3 aprile 2006, n. 152 - Modifiche alla Direttiva tecnica per la programmazione degli interventi di gestione dei sedimenti degli alvei dei corsi d’acqua - Articoli 6, 14, 34 e 42 delle Norme di Attuazione del PAI (adottata con Deliberazione C.I. n. 9 del 5 aprile 2006) ed alla procedura per la valutazione della compatibilità dei Programmi operativi di intervento per la gestione dei sedimenti alluvionali con il Programma Generale di gestione dei sedimenti alluvionali dell’alveo del fiume Po (adottato con le Deliberazioni C.I. n. 20/2006, 1/2008 e 3/2008).

2009/07/22-n.10

Compatibilità delle istanze di concessione di derivazione d'acqua pubblica per uso idroelettrico corredate da progetti di opere da realizzarsi in aree individuate e classificate dal Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico del bacino del fiume Po (PAI) come aree in dissesto o aree a rischio idrogeologico molto elevato e sottoposte a vincoli dalle Norme di Attuazione di tale Piano stralcio.

2009/07/22-n.11

Legge 18 maggio 1989, n. 183, art. 12, comma 5. Designazione di esperti nel Comitato Tecnico.

2009/07/22-n.12

Art. 4, comma 5 della legge 21 gennaio 1995, n. 22 e art. 7 della legge 16 febbraio 1995, n. 35. Modifiche e integrazioni al Programma degli interventi di competenza dell’Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPO).