-Stai navigando in:Home

Life Barbie - Tavolo di confronto per il contrasto al bracconaggio e il controllo delle specie ittiche alloctone relativo all'ambito Parma-Taro

Il Progetto LIFE BARBIE, approvato e cofinanziato dall’Unione Europea, prevede interventi finalizzati al recupero e alla tutela delle popolazioni di barbo comune (Barbus plebejus) e di barbo canino (Barbus meridionalis) in affluenti emiliani del Po che ricadono in 14 siti della Rete Natura 2000, nelle Province di Parma, Reggio Emilia e Piacenza.

Le popolazioni italiane di barbo comune e di barbo canino risultano infatti in crescente rarefazione come riconosciuto dall'aggiornamento della LR IUCN dove lo stato di rischio delle due specie è stato elevato rispettivamente a “vulnerabile” e “in pericolo”.

Nella regione Emilia-Romagna il costante peggioramento quali/quantitativo delle popolazioni di entrambe le specie, richiede interventi mirati sia a livello ambientale sia in termini di attività ittiogeniche ex-situ.

L'incontro di confronto per il contrasto al bracconaggio e il controllo delle specie ittiche alloctone si inquadra in un processo di governance ritenuto strategico e fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi del Progetto Life Barbie, con particolare riferimento al miglioramento dello stato delle popolazioni delle due spcecie di barbo.

L' incontro ha lo scopo di tracciare le linee di un possibile accordo tra i soggetti interessati volto al contrasto al bracconaggio e al controllo delle specie ittiche alloctone per l'ambito territoriale del Parma-Taro.